Viaggi in MTB in Toscana sul Monte Amiata

COSA E'

Soggiorno per atleti che saranno accompagnati su percorsi impegnativi dalle nostre guide.

Si tratta di una proposta pensata per pedalatori allenati. Si affrontano due itinerari molto impegnativi ed affascinanti che vi condurranno alla scoperta dell’Amiata e del Monte Labro, accompagnati dalle nostre guide esperte conoscitrici del territorio.

PROGRAMMA COMPLETO
[info_list style=”circle with_bg” icon_bg_color=”#ddd7c3″ font_size_icon=”20″ eg_br_style=”solid” eg_br_width=”2″ connector_color=”#ddd7c3″][info_list_item list_icon=”Defaults-flag-o”]

Giorno 1

Arrivo

L’arrivo in albergo è previsto per il tardo pomeriggio.
Un cocktail di benvenuto e poi sistemazione nelle camere.
A seguire cena a base di piatti tradizionali del territorio che si sposano i grandi vini di Montalcino, Montecucco, Scansano e Montepulciano.
Nel dopo cena slide show con musiche suggestive che illustrerà il territorio del Monte Amiata.[/info_list_item][info_list_item list_icon=”Defaults-check”]

Giorno 2

L’anello del Monte Amiata

Al mattino, partenza dopo colazione per affrontare l’Anello del Monte Amiata. Il percorso, se svolto nel suo complesso è molto impegnativo. Pedalabile all’ 80%, può essere effettuato in un periodo di tempo che oscilla dalle 3 alle 5 ore.
E’ il tragitto che meglio rende le caratteristiche della nostra montagna; sviluppandosi ad una quota che  si aggira dagli 850 ai 1200 metri, ne compie l’intero giro. Può essere effettuato in qualsiasi periodo dell’anno, qui gli appassionati troveranno “pane per i propri denti”. Spettacolari faggete e castagneti accompagneranno il visitatore per tutto il tragitto, con suggestivi scorci panoramici sul fondovalle ed un tracciato che varia dal semplice sentiero in single track, ai tratti rocciosi, alle vecchie mulattiere, alle strade di bosco. E’ tutto su strada sterrata. Non è raro incontrare esemplari della fauna locale come caprioli, daini, cinghiali, scoiattoli, falchi e poiane. Un vero e proprio tuffo nella natura!
Durante il percorso è possibile scendere ai paesi del fondovalle per una visita per poi ritornare sull’itinerario principale.
A metà percorso un pic-nic servito in una delle radure all’ombra della faggeta.
Nel tardo pomeriggio rientro in Hotel e poi, dopo un momento di relax, la cena con i vini del territorio. Nel dopocena possibilità di organizzare una festa con musica dal vivo.[/info_list_item][info_list_item list_icon=”Defaults-flag-checkered”]

Giorno 3

Il Parco Faunistico del Monte Amiata

Al mattino, dopo la ricca colazione si parte in auto per raggiungere Santa Fiora.
Da qui avrà inizio l’escursione. Ai primi chilometri su asfalto seguirà uno sterrato che ci condurrà dapprima a Merigar, centro tibetano, e successivamente al Parco Faunistico. Attraversato il Parco lungo il sentiero che costeggia il recinto dei lupi, proseguiremo per Roccalbegna, la famosa cittadina che sorge sotto una imponente pietra a strapiombo. Questo percorso è molto particolare, in quanto avviene su una antica strada etrusca. Lasciata Roccalbegna ci dirigeremo nella zona della Valle del Fiora, attraverso l’impegnativa salita detta “Delle Allucinazioni”. Da qui una lunga discesa per il ritorno a Santa Fiora.
Rientro in Hotel e dopo un momento di riposo, il pranzo. Nel pomeriggio, partenza.[/info_list_item][/info_list]

PHOTO GALLERY
[dt_gallery_photos_masonry post_type=”posts” bwb_columns=”desktop:4|h_tablet:4|v_tablet:3|phone:2″ image_sizing=”resize” image_border_radius=”0px” project_icon_border_width=”0px” posts=”55847″]
DETTAGLI DELL'OFFERTA
PERIODO
  • Disponibile tutto l’anno
FORMULA SOGGIORNO
  • Per gruppi da minimo 8 persone
RICHIEDI UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO
[contact-form-7 id=”53300″]
Lasciati consigliare
Guide e suggerimenti
Vivi la tua!
Monte Amiata
La tua sistemazione
Strutture ricettive
Relax o adrenalina
All'aria aperta

Prenota per le date di tuo interesse